Io sono Maddalena e non perdono

di Laura Veroni

Non avrebbe guardato quel film, non una seconda volta.
La Rai stava per trasmettere La Passione di Cristo, che Maddalena aveva già visto, anni addietro. Aveva troppo sofferto, specialmente nel guardare la scena della flagellazione. Maddalena aveva ancora vivide nella mente e negli occhi le immagini della carne di Cristo che si lacerava sotto le frustate, il sangue sparso sulla piazza, la Madonna che piangeva e si disperava davanti al dolore di quel figlio massacrato, vilipeso, umiliato.

leggi tutto