Zoe & Arturo

di Pervinca Paccini

Eccoci qua.
Stiamo aspettando che l’impiegata della banca ci riceva e siamo un po’ agitati. Per via del mutuo.
Se non ce lo danno?
Se non ce lo danno, crolla tutto. Addio sogni. Oppure bisognerà inventarsi qualcos’altro. Però quella dell’enolibreria è una bella idea e deve funzionare. Per forza.
Arturo sembra tranquillo, ma lui non è pessimista come me, sa dare il giusto peso alle cose, anche perché è più informato; fa tutt’uno con il computer ormai, sempre lì, giorno e notte a setacciare la rete per trovare dati e contatti utili per la nostra impresa. Quando scopre una nuova grana, intensifica le ricerche: per lui è una sfida, mentre a me casca il mondo addosso. Adesso legge il giornale come se niente fosse mentre io mi mangio le unghie. Lo invidio.

leggi tutto